In attesa di un nuovo inizio

31 Dicembre 2018, Valdaora. Giornata di sole che splende in cielo accompagnato da qualche nuvola.

Soddisfatta della mia giornata di sci e delle piste fatte ( una rossa nuova che mi ha dato grande gioia!), mi fermo al rifugio in attesa che mio marito mi raggiunga.

Mi posiziono per avere di fronte a me le montagne e godermi il panorama. Con davanti una bella tazza di te fumante, penso a questo articolo e a quello che vorrei scrivere e condividere con voi. Faccio fatica ad esprimere il turbinio di emozioni e sentimenti che avverto in queste ultime ore del 2018. Un anno davvero trascorso molto velocemente perchè costellato di tantissime avventure, conoscenze, amicizie, sfide e traguardi…..che mi ha letteralmente trasformata in una Donna più determinata e consapevole di sè.

Una Persona…

Una Persona che ama la vita e tutto ciò che essa può offrire.

Una Persona che ha imparato ad ascoltare e comprendere, in silenzio.

Il Coaching come strumento di crescita e cambiamento personale.

Un anno…

Un anno in cui ho avuto un valido supporto ( oltre chiaramente agli affetti a me più cari): il coaching. E’ diventato per me un modo di “esserci”, di relazionarmi agli altri, clienti, amici, colleghi… Un modo positivo di vivere la vita per poterne godere appieno ogni singolo istante.

Un anno in cui ho imparato a cavarmela da sola e a conoscermi, perchè solo con una profonda conoscenza di sè si può capire cosa poter offrire agli altri.

Un anno in cui ho capito quali sono le mie reali doti e cosa mi appaga realmente.

Un anno in cui ho imparato a procedere per gradi e a non pretendere troppo da me stessa; in cui ho imparato a gestire il Tempo e a non sentirmi in colpa per qualche ora di riposo.

Un anno in cui ho imparato a gestire meglio le relazioni e ad essere più diplomatica, anche con chi non rientra nei miei “stereotipi”.

Un anno che chiudo con un brindisi ( perchè ho imparato anche a celebrare i cicli chiusi) e, con grande attesa e stupore, mi preparo all’arrivo di quello seguente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *